Come scegliere il tappetino fitness

Quale tappetino fitness usare

Tra i vari attrezzi fitness per allenarsi a casa, troviamo il tappetino fitness che ha un ruolo importante perchè ci permette di eseguire esercizi a terra senza farci male 🙂

Ci sono diversi tipi di tappetini fitness al momento in commercio, quello per il fitness in generale, pilates e yoga.  Se state pensando di acquistare un tappeto per allenarsi tenete conto delle differenze e acquistate quello più adatto a voi e al suo utilizzo. Ogni tappeto serve ad una funzione diversa per diversi esercizi, nonché per diversi sport. Ecco qualche consiglio che vi aiuti a far un miglior acquisto 😉

Tappetino fitness generale (fitness mat)

Questo tappetino lo si trova più comunemente nei negozi di articoli sportivi online e offline. Di solito è l’ideale per fare esercizi a corpo libero come push-up, sit-up e tanti altri esercizi anche di Pilates e Yoga.

Questo tappetino fornisce uno spessore sufficiente per proteggere il vostro corpo dal pavimento, ideale per esercizi a casa. Scegliete tra i diversi spessori sul mercato quello che più si addice al vostro utilizzo.

Yoga mat

Il tappetino di yoga è molto più sottile in confronto al tappetino fitness,è fatto di gomma per fornire una superficie antiscivolo e da un senso di equilibrio mentre si pratica yoga. Ha uno spessore ridotto perchè la funzione principale è quella di fornire una superficie stabile e antiscivolo per le posizioni di yoga. E’ meglio evitare di usare il tappetino yoga per esercizi fitness perchè non avendo tanto spessore, quando ci si mette in ginocchio, si fanno crunch, o un plank sui gomiti, rischiamo di sentire male per lo scarso spessore.

Pilates Mat

Come il tappetino yoga ha una parte antiscivolo, ma lo spessore è maggiore in quanto la maggior parte degli esercizi di Pilates sono a terra.

Tappetino fitness componibile

Viene chiamato anche tatami ed è utilizzato soprattutto in palestra e in alcuni club. E’ ingombrante, occupa spazio e non può essere ripiegato.
Per far si che questo tipo di tappetino possa essere utilizzato a casa è stato fatto anche in versione meno pesante, divisibile in quadrati più piccoli.

Io lo utilizzo per allenarmi da sola e insieme a voi nei video, come potete vedere qui. Ottimo per evitare di danneggiare il pavimento se utilizziamo degli attrezzi pesanti come manubri e kettlebell.

Oltre a questi “tatami” ho acquistato un tappetino antiscivolo per fare stretching , facendo anche posizioni di yoga mi da maggiore stabilità con uno spessore medio che mi permetta di non sentire male alle ginocchia 🙂

E voi quale tappetino usate per allenarvi?

La vostra coach

Ross

 

About the Author:

avatar
Sono Ross , istruttrice di fitness funzionale, e mi occupo delle mie più grandi passioni: fitness e benessere. Ho intrapreso la strada di personal trainer/coach online, condividendo il mio stile di vita con allenamenti e consigli di benessere qui sul blog e sul mio canale youtube Corefxfitness . Ho inzIiato ad allenarmi con il fitness funzionale, variando gli allenamenti, allenando in modo completo tutto il corpo, migliorando la coordinazione, la propriocettività e la mia muscolatura. Credo che l'allenamento costante tramite pianificazione dei propri allenamenti e uno stile di vita sano possono aiutare a raggiungere gli obiettivi posti. Tutto questo va affiancato ad una mente positiva! Il mio compito è quello di aiutarti a/o mantenere/ritrovare il tuo benessere fisico, tramite allenamenti mirati e consigli di benessere! Spero tu voglia unirti a me per raggiungere i tuoi obiettivi ;)

2 Commenti

  1. avatar
    Tina settembre 19, 2017 al 09:25 - Rispondi

    Salve,
    ma in spessore all’incirca di quanto si tratta tra i vari tappettini?

    Grazie

Scrivi un commento

Shares
Share This