Frequenza cardiaca e cardiofrequenzimetro

Lo sport fatto bene fa bene!

Oltre ad eseguire gli esercizi nel modo corretto, per allenarci in modo ottimale, possiamo utilizzare il cardiofrequenzimetro che consente di monitorare in tempo reale la frequenza cardiaca per controllare il corretto svolgimento dell’attività fisica e lo stato di affaticamento del proprio corpo.

Io lo uso sempre sia quando vado a fare la mia camminata veloce mattutina, sia quando faccio i miei allenamenti HIIT.

Il cardiofrequenzimetro è un accessorio molto semplice, dotato di un orologio da polso senza fili ed una fascia elastica da applicare intorno il petto. Si programma facilmente ed emette un segnale acustico se il cuore batte al dì fuori dei limiti stabiliti per l’allenamento impostato.

Per impostare i range di lavoro con il cardiofrequenzimetro, abbiamo bisogno di conoscere qual’è la nostra frequenza cardiaca massima.  La frequenza cardiaca massima è la massima frequenza di contrazione del cuore che un individuo può raggiungere con la massima intensità fisica.

Per sapere quanto è la nostra frequenza cardiaca massima (FC max) basta fare questa formula:

FCmax = 220-età

Il FC max di una persona potrebbe variare non solo in base all’età, ma anche per il livello di allenamento, il tipo di esercizio svolto, la temperatura ambientale e le caratteristiche personali.

Per questo quando mi chiedi “quante calorie si bruciano in un allenamento” non posso darti una risposta precisa, perché le calorie che brucio io non sono le stesse che bruci tu, proprio per i fattori scritti sopra.

E’ possibile impostare il cardiofrequenzimetro in base a questi range:

Zone allenanti in funzione della FCmax  >> %FCmax

1) Allenamento anaerobico competitivo >> 80-100%  (consigliato solo in ambito agonistico).
2)Allenamento cardiocircolatorio >> 70-80% (attività aerobica con stimolazione maggiore del sistema cardiocircolatorio, consumo maggiore di zuccheri presenti nel muscolo e nel sangue )
3) Attività fisica per il dimagrimento >> 60-70% (attività aerobica con maggior consumo dei depositi adiposi)
4) Attività fisica moderata >>50-60%  (attività aerobica con utilizzo prevalente di acidi grassi)

L’ approccio deve essere molto graduale, specialmente per le persone sedentarie che non si sono mai allenate o persone che devono perdere molto peso, il cui cuore richiederà particolare attenzione per potersi adattare senza rischi per la salute. Inizia per gradi facendo gli allenamenti che trovate qui nella playlist principianti o facendo gli esercizi modificati come mostro durante i video allenamenti.

A prescindere dal tipo di attività scelta, o dalla sua durata, bisognerebbe essere in grado di monitorare la propria frequenza cardiaca, sia a riposo, rilevata con il cardiofrequenzimetro al mattino appena svegli oppure con l’elettrocardiogramma (fc a riposo di un soggetto normale 60-100 pulsazioni al minuto), che durante l’esercizio, per poter ottimizzare lo sforzo e la durata dell’allenamento in funzione delle caratteristiche personali

Raggiungi i tuoi obiettivi insieme a me con i miei programmi di allenamento:

DIMAGRIRE IN UN MESE

PROGRAMMA DI 28 GIORNI

PROGRAMMA PANCIA PIATTA

PROGRAMMA PANCIA PIATTA 02

PROGRAMMA ANTI-CELLULITE

PROGRAMMA IN FORMA PER IL BIKINI

PROGRAMMA FIT BODY ONE (programma di 4 settimane con video da 75min)

VIDEO GAG da 40min

Ross

About the Author:

avatar
Sono Ross , istruttrice di fitness funzionale, e mi occupo delle mie più grandi passioni: fitness e benessere. Ho intrapreso la strada di personal trainer/coach online, condividendo il mio stile di vita con allenamenti e consigli di benessere qui sul blog e sul mio canale youtube Corefxfitness . Ho inzIiato ad allenarmi con il fitness funzionale, variando gli allenamenti, allenando in modo completo tutto il corpo, migliorando la coordinazione, la propriocettività e la mia muscolatura. Credo che l'allenamento costante tramite pianificazione dei propri allenamenti e uno stile di vita sano possono aiutare a raggiungere gli obiettivi posti. Tutto questo va affiancato ad una mente positiva! Il mio compito è quello di aiutarti a/o mantenere/ritrovare il tuo benessere fisico, tramite allenamenti mirati e consigli di benessere! Spero tu voglia unirti a me per raggiungere i tuoi obiettivi ;)

2 Commenti

  1. avatar
    GianRanni aprile 25, 2017 al 22:48 - Rispondi

    Ottimo articolo. Vorrei soltanto annotare che il calcolo della frequenza cardiaca massima, come è mostrato nel articolo, non è molto preciso e può variare da persona a persona. A riguardo ho trovato un ottimo articolo che mostra tre modi per calcolare la frquenza cardiaca massima ed anche i battiti al riposo: https://www.cardiofrequenzimetro-da-polso.it/calcolo_frequenza_cardiaca_massima/

    • avatar
      Ross maggio 22, 2017 al 16:35 - Rispondi

      Certamente Gian la frequenza cardiaca varia da persona a persona, quando si va a calcolare ognuno inserirà i propri dati 🙂

Scrivi un commento

Shares
Share This